L’Educazione Civica

/L’Educazione Civica
L’Educazione Civica2022-03-10T15:55:45+00:00

L’Introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica (L.20 agosto 2019, n. 929) pone a fondamento dell’educazione civica la conoscenza della Costituzione Italiana. La riconosce non solo come norma cardine del nostro ordinamento, ma anche come criterio per identificare diritti, doveri, compiti, comportamenti personali e istituzionali, finalizzati a promuovere il pieno sviluppo della persona e la partecipazione di tutti i cittadini all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

La norma richiama il principio della trasversalità del nuovo insegnamento, anche in ragione della pluralità degli obiettivi di apprendimento e delle competenze attese, non ascrivibili a una singola disciplina e neppure esclusivamente disciplinari.
L’ Istituzione scolastica è chiamata ad aggiornare i curricoli di Istituto e l’attività di programmazione didattica , al fine di sviluppare “la conoscenza e la comprensione delle strutture e dei profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società” (articolo 2, comma 1 della Legge); nonché ad individuare nella conoscenza e nell’attuazione consapevole dei regolamenti di Istituto, dello Statuto delle studentesse e degli studenti, nel Patto educativo di corresponsabilità, un terreno di esercizio concreto per sviluppare “la capacità di agire da cittadini responsabili e di partecipare pienamente e consapevolmente alla vita civica, culturale e sociale della comunità” (articolo 1, comma 1 della Legge).
L’educazione civica supera i canoni di una tradizionale disciplina, assumendo- più propriamente- la valenza di matrice valoriale trasversale che va coniugata con le discipline di studio, per evitare superficiali e improduttive aggregazioni di contenuti teorici e per sviluppare processi di interconnessione tra saperi disciplinari ed extradisciplinari.
Il raccordo fra le discipline e le esperienze di cittadinanza attiva devono concorrere a comporre il curricolo di educazione civica.
Ogni disciplina è, di per sé, parte integrante della formazione civica e sociale di ciascun alunno.
Nel tempo dedicato a questo insegnamento, i docenti, sulla base della programmazione già svolta in seno al Consiglio di classe con la definizione preventiva dei traguardi di competenza e degli obiettivi/risultati di apprendimento, potranno proporre attività didattiche che sviluppino, con sistematicità e progressività, conoscenze e abilità relative ai tre nuclei fondamentali: COSTITUZIONE, diritto (nazionale e internazionale), legalità e solidarietà; SVILUPPO SOSTENIBILE,
educazione ambientale, conoscenza e tutela del patrimonio e del territorio; CITTADINANZA DIGITALE.
I singoli docenti, avvalendosi di unità didattiche e di unità di apprendimento e moduli interdisciplinari trasversali condivisi, avranno cura di definire il tempo impiegato per lo svolgimento di ciascuna azione didattica e le competenze conseguite nell’ambito del nuovo insegnamento di educazione civica.

I LAVORI DEI NOSTRI STUDENTI

Donne e mafia” Luciano Cassina 5 E A.S. 2021/22

Gioele Maria Lo Bianco VA A.S. 2021/22

Annamaria Pia Salvo VA A.S. 2021/22

SOFIA MICELI 4H

BRUNO VITTORIO GALLO RICCARDO PECORARO SIMONA E PILLITTERI SALVATORE 4H

ARTALE SIMONE, GIAMBANCO BENEDETTO INZERILLO MARTA, LONGO LUCA, TROJA COSTANZA, PETTONATI FRANCESCO, VADALÀ FRANCESCA classe 1E

RICCARDO ARCOLEO, ALICE DI PRIMA, GIOVANNI FIUMEFREDDO, MANUELA PENDINO, ANDREA ZAPPULLA 2 A

ELISA INDOVIGLIA, FIORENZA PISCITELLO, GIORGIA SACCO, MARTA SARTORIO, GINEVRA SAVOCA 2 A

GIULIO DURANTE, RICCARDO LORETO, DIEGO PANCI, FLAVIO PEDICONE, ALESSANDRO RUSSO 2 A

Hate speech – Claudio Di Domenico – 5F

Roberto Romano 4H

Ginevra Genova 4 H

GIANCLAUDIO ALFANO, GIULIA DI BARTOLO, NICOLO’ LA TORRE, MATHUSHA MANIVANNAN 2 A

1E – Marta Inzerillo Luca Longo Francesco Pettonati Gianmarco Riccobono

Andrea Caldara – Manuele Collino – Samuele Sallusti

Gli alunni della classe 4R e 5B

Gli alunni Riccardo Loreto e Diego Panci di 2A

1B – Alice Bellina, Roberta Benigno, Alessia Cirino, Daria Cottone, Gaetana Giordano, Maria Vittoria Salerno

Lavoro realizzato da Gabriele Farana, Gabriele Giordano, Gabriele Lo Verde, Francesca Lo Galbo e Giorgia Morvillo classe V L

Lavoro realizzato da Giorgia Sacco e Fiorenza Piscitello 2A

RICCARDO ARCOLEO, ALICE DI PRIMA, GIOVANNI FIUMEFREDDO, MANUELA PENDINO, ANDREA ZAPPULLA 2A

MIRIAM POLIZZOTO 4E

ARMANDO ALBANESE, ALBERTO COGLITORE, RENATA GENOVESE, CECILIA PAPPALARDO, ELISA VULTAGGIO CLASSE VB